Lo Studio

Ogni giorno entriamo in contatto con sostanze chimiche che possono avere un impatto sulla nostra salute. In Svizzera mancano i relativi dati, che potrebbero aiutare a migliorare la prevenzione, la diagnosi precoce e i trattamenti di malattie croniche. Per questo motivo è stato lanciato lo Studio svizzero sulla salute che prende avvio con una fase pilota.

Obiettivi dello studio principale

Lo Studio svizzero sulla salute ha l’obiettivo di fornire informazioni sullo stato di salute della popolazione svizzera per comprendere meglio l’impatto sulla salute dell’ambiente, dell’esposizione a determinate sostanze chimiche, dello stile di vita, delle malattie infettive (ad es. COVID-19) e di alcune predisposizioni sulla salute.
Questo studio sulla salute condotto su scala nazionale è previsto a partire dal 2022, quando 100 000 residenti in Svizzera, di età compresa tra 20 e 69 anni, risponderanno a domande concernenti le loro abitudini di vita e la loro salute. In seguito queste persone si recheranno in un centro di studio della loro regione per  un bilancio del loro stato di salute. Le informazioni ottenute sulla base dei questionari e del bilancio dello stato di salute saranno quindi messe in relazione con alcuni fattori presenti nell’ambiente in cui queste persone vivono, ad esempio le sostanze chimiche o l’esposizione al rumore.

Obiettivi della fase pilota

Per preparare uno studio nazionale sulla salute è necessaria una fase pilota su scala ridotta. Questa fase, prevista nel 2019-2021, consiste nel valutare fino al 2021 i metodi che saranno utilizzati successivamente per lo studio di portata nazionale e la necessaria infrastruttura. Inoltre, la fase pilota mira a raccogliere dati mediante un bilancio sullo stato di salute, questionari e il prelievo di campioni biologici (sangue e urina). Le saranno poste anche domande sul coronavirus . Questi dati permetteranno di conoscere meglio lo stato di salute della popolazione oggetto dello studio in rapporto con l’ambiente in cui vivono e il loro stile di vita. Cerchiamo inoltre di conoscere l’atteggiamento della popolazione nei confronti di un grande studio nazionale sullo stato di salute.

L’obiettivo è inserire fino a 1000 persone di età compresa tra 20 e 69 anni nei Cantoni di Vaud e Berna.

Ogni adulto interessato che vive in Svizzera può partecipare rispondendo ai questionari online (cliccando su «Partecipo»).

Risultati

Durante la fase pilota, i risultati saranno sintetizzati in newsletter o articoli scientifici. Le/I partecipanti che saranno state/i invitate/i a recarsi in un centro di studio riceveranno una sintesi del bilancio sul loro stato di salute, che consiste segnatamente di una misurazione della pressione, di un test della funzionalità polmonare e renale e di un’analisi di diversi parametri del sangue (marcatori del diabete, lipidi del sangue, anticorpi contro il coronavirus).

I risultati saranno raccolti e valutati dai centri di studio. Tutti i dati saranno trattati e archiviati in modo strettamente confidenziale e protetto. La fase pilota è appena cominciata. I primi risultati sono attesi nel corso del 2020.

Documenti

I seguenti documenti sono disponibili in formato pdf: